Radiopossum 136: canile ex poverello e la deportazione dei suoi cani

ex poverelloIl 24 febbraio sono stati (de)portati via circa 20 cani ospitati nella struttura ‘ex Poverello’ di Vitinia. Deportazione, come testimoniato dai diversi video pubblicati sui social network, non è un termine utilizzato a sproposito. I cani infatti sono stati trascinati letteralmente via, in alcuni casi con forza. Molti sono anziani e con patologie serie. Sono stati portati a Villa Andreina, una struttura non molto distante. Il canile è da tempo al centro delle cronache per una “empasse” nella gestione, tra bandi indetti, assegnati e poi annullati. Il 31 gennaio è scaduta la proroga e il Comune ha deciso di portare via i cani. Al telefono la testimonianza di un dipendente del Canile di Muratella.

Posted in trasmissioni | Tagged , , | Leave a comment

Radiopossum 135: “nocività” e settimana di mobilitazione contro EFSA

nocivitàTecnobiologie, nanobiologie, nucleare, Ogm, tecnologie del controllo. Argomenti complessi e poco conosciuti, ma pericolosi e inquietanti. Ne abbiamo parlato con un attivista che sta organizzando la settimana di mobilitazione che culminerà con il presidio del 26 febbraio a Parma, contro EFSA (l’autorità europea per la sicurezza alimentare), un’istituzione simbolo per la sua compiacenza nei confronti degli Ogm. Il futuro che si prospetta è quello di una tecnologia ormai che mira a fagocitare tutto e tutti.
http://www.resistenzealnanomondo.org/

Posted in trasmissioni | Tagged , , , | Leave a comment

Radipossum 134: i lupi ora sono diventati troppi, se ne uccideranno almeno 60 all’anno

lupiAncora fauna selvatica sotto attacco. Dopo gli ungulati della Legge Remaschi ora tocca ai lupi. Il ministero dell’Ambiente e la Conferenza delle Regioni si apprestano a varare il nuovo Piano di conservazione e gestione del lupo che, dopo 45 anni, consentirà gli abbattimenti di lupi e ibridi e renderà possibile, così si legge in diverse note, dare la caccia e uccidere i cani vaganti, contro il divieto fissato per legge nel 1991. Questo nuovo intervento sarebbe una risposta a coloro che chiedono la riapertura della caccia ai lupi cercando di ridurre al minimo le “tensioni sociali” causate dalla presenza del tanto “pericoloso” canide.

Posted in trasmissioni | Tagged , , | Leave a comment

Radipossum 133: con la Legge Remaschi in Toscana si spara tutto l’anno

legge remaschiUn’attivista di Restiamo Animali ha parlato della famigerata legge Remaschi, la legge voluta dall’assessore dell’agricoltura della Regione Toscana Marco Remaschi, che permette di sparare tutto l’anno e in tutte le zone, compresi parchi e zone protette, agli ungulati (cinghiali soprattutto, ma anche daini etc.). Ufficialmente la motivazione è quella di difendere le coltivazioni dagli animali ‘nocivi’. In realtà è l’ennesimo regalo fatto al mondo venatorio – vera causa dei problemi, responsabile tra l’altro dell’inserimento in Italia del cinghiale ungherese, che è poi l’ungulato ‘responsabile dei danni’ – e soprattutto alla lobby dell’industria delle armi. Il morente mondo della caccia continua a sopravvivere grazie alle pressioni delle industrie delle armi e dei politici. E la legge Remaschi è un precedente pericolosissimo, che rischia di essere applicato via via in altre zone d’Italia (dal min. 5.48).

Link a breve

Posted in trasmissioni | Tagged , , | Leave a comment

Radiopossum 132: l’assurda situazione dei canili romani

Schermata 2016-02-07 alle 15.11.33Siamo tornati ancora una volta a parlare della tragicomica situazione dei canili a Roma. L’ultima idea del Comune: siccome l’Anac – l’autorità anticorruzione, foglia di fico del renzismo – ritiene illegittimi gli affidi diretti dei servizi di cura e mantenimento degli animali alle onlus che l’hanno fatto negli ultimi anni, e siccome il tentativo di far entrare soggetti profit e businessman del randagismo tramite un bando fatto ad agosto a cifre ridicole è sostanzialmente fallito, allora i sottopancia del commissario Tronca hanno avuto la bella pensata di chiudere direttamente tutte le strutture, deportare centinaia di cani e gatti in non meglio specificate strutture private sparse per il territorio e licenziare tutte le persone che finora hanno lavorato nei canili comunali, circa 100. In studio abbiamo ospitato due lavoratrici che ci hanno raccontato la situazione e la loro strategia di lotta.

AGGIORNAMENTO FEBBRAIO: il Comune di Roma ha deciso di prorogare la convenzione fino ad aprile, imponendo però un ulteriore taglio alla convenzione della Onlus gestrice, con conseguente, ulteriore diminuzione dello stipendio dei lavoratori e del benessere degli animali.
Contemporaneamente apprendiamo però che la Roma dei commissari – la Roma che distrugge i servizi sociali per umani e non con la scusa della mancanza di fondi – trova la modica cifra di 1,5 milioni di euro per finanziare il mattatoio di Roma che altrimenti avrebbe chiuso il 31 gennaio…

Posted in trasmissioni | Tagged , , , , | Leave a comment

Radiopossum 131: essere vegan o mangiare vegan?

veganIn questa puntata abbiamo cercato di riflettere su quanto essere antispecisti sia oggi spesso degradato al solo aspetto alimentare (il veganesimo), che porta a gioire dei nuovi prodotto veg nei supermercati e a fare di ciò pubblicamente dei cavalli di battaglia, oscurando in tal modo gli altri aspetti della lotta e scadendo in un consumismo ritenuto etico in quanto vegano. Il veganesimo è senza dubbio per noi importante ma, in quanto scelta individuale, non ha senso se non viene visto all’interno di una lotta collettiva contro ogni forma di sfruttamento dell’uomo su animale, uomo e ambiente e di conseguenza come critica radicale alla struttura della società.

Posted in trasmissioni | Tagged , , | Leave a comment

Radiopossum 130: L’uso degli animali in guerra

piccione

In questa puntata, partendo spunto dal recente fatto di cronaca dell’uccisione del cane poliziotto Diesel durante un’operazione di polizia a Parigi, abbiamo analizzato l’utilizzo degli animali nelle guerre: le specie che vengono – e sono state –  scelte in diverse operazioni militari e compiti in funzione delle loro specificità. Abbiamo inoltre voluto soffermarci sulla retorica che vi è attorno, che passa per gli articoli sui giornali quando qualcuno di questi animali muore e ne viene celebrata la fedeltà e idoneità a quei compiti, fino ad arrivare al premio Dickin, con cui la Gran Bretagna celebra i suoi animali “combattenti”.

Posted in trasmissioni | Tagged , , , , | Leave a comment

Radiopossum 129: Palestinian Animal League

palestina

Questa settimana abbiamo intervistato una compagna che ci ha raccontato questa nuova realtà, la Palestinian Animal League. Come in ogni società, ai palestinesi stanno a
cuore gli animali, vogliono vivere in un ambiente naturale sano e ricco e si
preoccupano per la protezione del patrimonio ambientale. PAL ha un team formato da 300 volontari che lavorano con questa giovane organizzazione ed è la prima organizzazione per i diritti animali ufficialmente registrata operante all’interno dei territori occupati.

Posted in trasmissioni | Tagged , , | Leave a comment

Radiopossum 128: Contro lo zoo a Torino

inizia dopo 15 min.

Questa settimana abbiamo intervistato una compagna di Torino per aggiornarci sulla lotta contro la trasformazione del parco Michelotti di Torino in un Bioparco analizzando le varie sfaccettature del coordinamento contro lo zoo e le azioni di occupazione temporanea portate avanti dalle compagn* delle case occupate a Torino.

Buon ascolto.

 

Posted in trasmissioni | Tagged , , , | Leave a comment

Radiopossum 127: i rifugi di animali in Italia

inizia al minuto 13 circa.

muccaIn questa puntata abbiamo affrontato il tema dei rifugi, intervistando un’attivista del rifugio Vita Da Cani il più grande in Italia. In questi giorni si discute molto su alcune proposte di regolarizzazione dei rifugi come tali.

 

Posted in trasmissioni | Tagged , | Leave a comment